TERRITORIO CREATIVITÀ TRADIZIONE

Le avventure capitano a chi le sa raccontare.

Menù a la carte

Siediti, ascolta, percepisci e dimentica.

Tutto ciò che ti sembra di conoscere già ora diventa un gioco, da godere istante per istante.
In meno di un anno, questi i riconoscimenti: Ambasciatore del Gusto di Identità Golose per lo chef Alessandro Billi, Emergente sala Nord per il maître Filippo Billi. Inoltre, assegnazione dei premi “Originalità” e “Presentazione” all’evento Girotonno 2019 e l’inserimento nelle guide di Identità Golose, Espresso e Golosaria.
Un anno a Tortona, l’Osteria Billis si evolve di pari passo in cucina e in sala.
Al tavolo l’opulenza simile alla pratica Giapponese del “Dim Sum”: piccole portate senza un preciso ordine o sequenza, accompagnate da una selezione introspettiva della carta vini e dei cocktail a tema “Favola” firmata da Luigi Barberis, bartender e proprietario del Caffè degli Artisti di Alessandria.
I piatti sono predisposti alla condivisione attraverso l’utilizzo delle pinze. L’ingrediente è solitario, il gusto complessivo: è ai piatti ad essere lasciata la possibilità di compiere il giusto percorso sensoriale.
Elaborazione nel contenuto, libertà nella degustazione.

PER INIZIARE

OLIVE GIGANTI DI CERIGNOLA, MANDORLE TOSTATE, ACCIUGHE ORTIZ DEL CANTABRICO E LIMONE
PANE, ACQUA DI POMODORO E PROSCIUTTO SAN DANIELE 20 MESI AL COLTELLO
ALICI MARINATE, OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA E ANETO
VITELLO TONNATO ALLA BILLIS
TARTARE DI CONIGLIO ARROSTO


CARPACCIO DI CERVO, TIMO E TARTUFO NERO


MUST

CON LE MANI

CROCCHETTE DI CALAMARI AL NERO DI SEPPIA E PROSCIUTTO CRUDO DI SAURIS ALL’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
ORECCHIE DI MAIALE FRITTE E SALSA AL PEPE NERO


GNOCCO FRITTO SOFFIATO, SPUMA AL PARMIGIANO, ARANCIA E PANCETTA COTTA AL BAROLO


PANINO AL GELATO DI MONTÉBORE E PROSCIUTTO COTTO ALLA BRACE


INSALATA DI ALGHE WAKAME, YUZU, SESAMO E CETRIOLO
CALAMARO ALLA PIASTRA, OLIVE DI GAETA, LEMON GRASS E POMODORO SEMISECCO


POLPO DI SANTA LUCIA, SHRUB DI ACETO BALSAMICO AI PEPERONI, RUCOLA E ANACARDI


CARPACCIO DI STORIONE, CAVIALE E CREMA ACIDULA DI TIMORASSO


MOSCARDINI IN SALSA VERDE


CARCIOFI, TARTARE DI CAPESANTE CRUDE, UVETTA E PINOLI


COZZE GRATINATE AL POMODORO LEGGERMENTE PICCANTE


CREMA DI GRANSEOLA E INSALATA AL CORIANDOLO


GAMBERO CRUDO DI MAZARA RICCI DI MARE, CETRIOLO E CREMA DI QUINTO QUARTO
OSTRICHE GILLARDEAU N°2


MARE

HOT

MEZZO PACCHERO, CIME DI RAPA, ACCIUGHE ORTIZ DEL CANTABRICO E CAPPERI
SPAGHETTO NERO FELICETTI, RISTRETTO DI MARE CALAMARO CRUDO


RISOTTO AL SALTO ZAFFERANO DERTHONA, ARANCIO CANDITO CON RAGÙ
DI OSSOBUCO ALLA MILANESE


ANATRA GLASSATA AL CURRY, PEPERONI, ANANAS ED ERBA MALTO


ANGUILLA ALLA BRACE, ALLORO E GEL MARINATO


PLUMA IBERICA ALLA PIASTRA, LARDO, TAMARINDO, VERZA E CREMA PARMANTIER
POMODORO, RICCIO, VANIGLIA E FIOR DI SALE
RADICCHIO IN AGRODOLCE E AI FERRI
INSALATA DI CAVOLO NERO E RICOTTA SALATA AFFUMICATA

VEG

SANDWICH

HOT DOG DI POLPO, INSALATA DI CAVOLO CAPPUCCIO, SALSA TERIYAKI, MAIONESE GIAPPONESE E KATSUOBUSHI
TRAMEZZINO AL CHICKEN MASALA


 

Orari di apertura

LUN – MER – GIO – DOM
19:00 – 24:00

MARTEDÌ
Giorno di chiusura

VEN – SAB
19:00 – 02:00


Contatti

Osteria Billis

Viale Piave, 5
15057 Tortona (AL)

0131 17 10 587

osteriabillis@gmail.com

Recensioni

Press

Identità Golose

“Sono solo agli inizi e questo rende ancora più importante dar loro fiducia. Hanno aperto l’osteria il 1° settembre 2018, in un gazebo pieno di vetrate davanti alla stazione ferroviaria. Tutto rifatto per offrire buon bere e buoni bocconi sul davanti, ottimi piatti sul retro. Sono partiti con il piede giusto e questo permette loro di progettare un goloso raddoppio”

Leggi tutto l’articolo

Ambasciatori del Gusto

“Deciso, curioso e creativo. Tutti elementi che si traducono nel gusto dei suoi piatti con sapori forti e intensi. “No ai romanticismi, i profumi che mi appartengono sono erba bagnata, fondo lagunare, aria di porto, fango, fieno” è solito dire Alessandro.”

Leggi tutto l’articolo

Girotonno

“Ad aggiudicarsi i prestigiosi premi speciali come “ Miglior presentazione” e “ Originalità”, assegnati esclusivamente dalla giuria tecnica presieduta dallo chef e attore Andy Luotto, è stato l’ Ecuador con gli chef Alvaro Daniel Quimi Guerron e Filippo Billi con il piatto “ Encellado frio” a base di ventresca, radice di tapioca, pomodorini datterino e spezie.”

Leggi tutto l’articolo

Le Guide de l’Espresso

“Due giovani Tortonesi, con trascorsi a Milano e in Veneto, tornano alle radici per proporre la loro idea di cucina di territorio, fra contaminazioni e voglia di sperimentare. In carta, cambiata spesso e costruita sui prodotti dell’Alessandrino (e sul pesce), piatti come il riso al Montébore (formaggio ovino e vaccino), i bottoni di guancia con rafano e gamberi rossi e il calamaro alga e ‘mirin’ (sakè dolce). La cantina è un’ode ai Colli Tortonesi. Cicchetti al bar annesso.”

ilGolosario

Dopo Condividere, Cjasal e Caffè del Lupo, una proposta di cocktail e cibo nel segno del pairing

“C’è una felice confusione che mette al centro la cucina, a patto che le portate esprimano condivisione. Sul tavolo può arrivare tutto insieme, seguendo solo la scansione freddo caldo, secondo un’impostazione propria di altre culture.” 

Leggi tutto l’articolo

Porzioni Cremona

“Filippo si muove con professionalità non da poco, è attento sui vini, alla coreografia del tavolo e a tanti dettagli che arricchiscono il servizio (basterebbe citare il pane spezzato a mano), è stato eletto finalista a Emergente Sala a Merano al termine di una difficile competizione e lo ritroveremo quindi a Roma per la finale. In cucina il fratello non è da meno, con una cucina contemporanea, volutamente aperta alla contaminazione, e qualche nota azzardata spesso inserita nel contesto.” 

Leggi tutto l’articolo

Amm Tortona Buona

“«Amm Tortona Buona è un miraggio diventato realtà», ha detto Alessandro Billi che, tornato da un anno nella sua città natale, gestisce con il gemello Filippo in sala l’Osteria Billis e che, con Anna Ghisolfi ha curato la cena a 4 mani per gli ospiti del battesimo dell’associazione.”

Leggi tutto l’articolo

ilGolosario

“Mancava un locale proprio di fronte alla stazione, che tanto piacerebbe al collega Camillo Langone. Ci hanno pensato due fratelli gemelli, Filippo e Alessandro Billi, 28 anni, con esperienze da Berton il primo (Filippo è in sala) e in un ristorante di Tokyo, Alessandro.

Leggi tutto l’articolo

Fraschetta senza confini

“Cucina innovativa. Non vi sono piatti di riproposizione e riproduzione. Piatti nuovi, inventati. Con spirito da Transavanguardia. Che parte dal pregresso universalmente noto. “

Leggi tutto l’articolo